Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2015
Il Comune di Campo Ligure ha ottenuto la Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2015
Feed Rss

News

27/01/2019

Giornata della Memoria

Oggi 27 Gennaio, 'Giornata della Memoria' anche il nostro Comune commemora le vittime dell'olocausto. continua »

20/12/2018

Illuminazione Pubblica via Molinetto

Segnaliamo problemi all'impianto di illuminazione pubblica di Via Molinetto/Via Pian del Rosso. Data la natura del guasto saranno effettuati lavori di sistemazione in via temporanea in attesa di poter effettuare il completo ripristino.


Prossimi eventi
Valida il codice di marcatura della pagina [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Valida i fogli di stile di questo sito [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Dichiarazione di conformità al Livello Doppia-A delle Linee Guida per l'Accessibilità dei Contenuti per il Web 1.0 [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra]

» Atti generali

Amministrazione trasparente > Disposizioni generali > Atti generali

In questa sottosezione del sito vanno pubblicati gli atti di carattere normativo e amministrativo generale che regolano l'istituzione, l'organizzazione e le attività del Comune di Campo Ligure.

Tra la normativa statale, la legge fondamentale che regola l'attività dei Comuni è il DECRETO LEGISLATIVO 18 AGOSTO 2000 N° 267 "TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL'ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI" pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana 28 settembre 2000 n° 227 - Supplemento Ordinario n° 162/L, entrato in vigore il 13 ottobre 2000.

Il Testo Unico si divide in quattro parti:

  1. Ordinamento Istituzionale (artt.1-148)
  2. Ordinamento Finanziario e Contabile (artt. 149-269)
  3. Associazioni degli Enti Locali (artt. 270-272)
  4. Disposizioni transitorie ed abrogazioni (artt. 273-275) 

Per la sua consultazione aggiornata si consiglia di cliccare qui sotto, e digitare numero ed anno:

 www.normattiva.it

 Tra la normativa locale, lo STATUTO COMUNALE stabilisce le norme fondamentali dell'organizzazione dell'Ente e, in particolare, specifica le attribuzioni degli organi e le forme di garanzia e di partecipazione delle minoranze, i modi di esercizio della rappresentanza legale dell'Ente, le forme di collaborazione tra Comuni e Province, la partecipazione popolare, il decentramento, l'accesso dei cittadini alle informazioni e ai procedimenti amministrativi, lo stemma e il gonfalone.

Lo Statuto del Comune di Campo Ligure è stato approvato, per la prima volta, con deliberazione del Consiglio Comunale n° 41 del 11 ottobre 1991. E' stato poi adeguato alle nuove disposizioni del Testo Unico degli Enti Locali con deliberazione del Consiglio Comunale n°28 del 30 giugno 2001 approvata all'unanimità dei Consiglieri presenti. Viene costantemente aggiornato alle sopravvenute modifiche legislative. 

STATUTO AGGIORNATO

Nel rispetto dei principi fissati dalla Legge e dallo Statuto, il Comune adotta REGOLAMENTI nelle materie di propria competenza. In particolare si segnalano i regolamenti per l'organizzazione ed il funzionamento degli organi come quello sul Consiglio Comunale, l'ordinamento degli Uffici e dei Servizi e, più in generale, per l'esercizio delle funzioni fondamentali degli Enti Locali.

Regolamento sui Controlli Interni

Regolamento del Consiglio Comunale

Regolamento sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi

Codice di comportamento dipendenti comunali

 

Il presente Codice Disciplinare è applicabile a tutto il personale dipendente del Comune, quale che sia la sua categoria di appartenenza B, C o D.

La pubblicazione del codice disciplinare, con l’espressa indicazione delle infrazioni disciplinari e relative sanzioni, sul sito istituzionale dell'Ente equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro, come ha stabilito la nuova versione dell'art. 55, comma 2° del D.Lgs. 30 Marzo 2001 n°165/2001, modificata nel 2009 dal D.Lgs. 27 Ottobre 2009 n°150/2009.

Le norme disciplinari e procedimentali applicabili sono quelle derivanti dalle nuove versioni del sopraccitato D.Lgs. 30 Marzo 2001 n°165/2001 che costituiscono norme imperative, non derogabili dal CCNL – Comparto Regioni e Autonomie Locali.

La tabella delle infrazioni disciplinari e delle relative sanzioni sono il risultato dalla coordinazione del codice disciplinare con la nuova normativa nazionale.

Codice Disciplinare (artt. 55 e seguenti D.Lgs. 30/03/2001 n. 165

Codice Disciplinare (art. 3 CCNL 11/04/2008)

Tabella sanzioni disciplinari