Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2004
Il Comune di Campo Ligure ha ottenuto la Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2004
Feed Rss

News

10/12/2017

Maltempo e Disservizi del 12/12

Si avvisa tutta la popolazione che oggi 12/12 le scuole di ogni ordine e grado sul territorio comunale resteranno chiuse a causa delle gelate diffuse e dei relativi disservizi. Avvertiamo inoltre che Enel è informata [..] continua »

07/12/2017

Condanna atti ad opera di gruppi neofascisti

Di fronte ai sempre più ricorrenti atti di intimidazione ad opera di gruppi fascisti e nazisti [..] continua »


Prossimi eventi
Valida il codice di marcatura della pagina [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Valida i fogli di stile di questo sito [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Dichiarazione di conformità al Livello Doppia-A delle Linee Guida per l'Accessibilità dei Contenuti per il Web 1.0 [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra]

» Ricerca Componenti Consulta Comunale

BANDI E AVVISI > Ricerca Componenti Consulta Comunale

BANDO PUBBLICO DI AUTO-SELEZIONE PER LA RICERCA DI COMPONENTI
DELLA CONSULTA COMUNALE



In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 31/07/2014, e della determinazione del servizio amministrativo n. 59 del 14.11.2017, in conformità al Regolamento Comunale sugli Organi di Consultazione permanente, si procede alla ricerca di componenti della Consulta Comunale, tramite una prima fase di auto-selezione.
La Consulta Comunale è un organo indipendente e autonomo, istituito allo scopo di:
- promuovere la partecipazione attiva dei cittadini e di tutti coloro che vivono e operano sul territorio comunale, coinvolgendoli nei processi decisionali dell’Amministrazione;
- sviluppare la dialettica democratica.
La Consulta Comunale ha potere consultivo che si esprime tramite pareri espressi non sono vincolanti. Tramite tali pareri, l’amministrazione ha l’opportunità di rivedere le sue posizioni, o di renderle più comprensibili e condivisibili.
Secondo un principio di auto-limitazione, poi, la Consulta Comunale è tenuta ad esprimere parere obbligatorio su alcune materie, come indicato nell’art. 4 del Regolamento, e opzionale su tutte le altre.
La partecipazione ai lavori della Consulta Comunale avviene a titolo esclusivamente gratuito e dura tre anni. Il numero dei suoi componenti è fissato da un minimo di 7 ad un massimo di 13 unità, fra cui sono eletti con scrutinio segreto un Presidente e un Vicepresidente, ed è nominato un Segretario.

1. REQUISITI DI AMMISSIONE
Sono ammessi al bando esclusivamente coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti, da dichiararsi ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000:
a) età non inferiore ai 18 anni;
b) cittadinanza italiana o di altro Stato estero, purché residenti o domiciliati nel territorio di Campo Ligure.
I requisiti devono essere posseduti, sotto pena di esclusione, entro il termine di scadenza per la presentazione delle domande di ammissione e devono essere posseduti anche al momento della nomina.
Non sono ammessi coloro che ricoprono cariche elettive in Enti locali ovvero ruoli di vertice (Presidenza e/o direzione e/o rappresentanza) in imprese, associazioni e organizzazioni del territorio.

2. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE – TERMINE E MODALITÁ

Le domande di ammissione, redatte in carta semplice su apposito modulo allegato al presente avviso – Allegato 1), firmate dagli interessati, ai sensi e per gli effetti dell’art. 38 del D.P.R. 28/12/2000, n° 445, dovranno essere indirizzate al Comune di Campo Ligure - Ufficio Segreteria - e possono essere presentate secondo le seguenti modalità:
- direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune – P.zza Matteotti, 3 CAMPO LIGURE durante l’orario dell’UFFICIO PROTOCOLLO e cioè dal LUNEDI’ al SABATO dalle h. 9.30 alle ore 12.30;
- inoltrate tramite il servizio postale e indirizzate al Comune di Campo Ligure - P.zza Matteotti, 3 16013 - CAMPO LIGURE (GE) mediante posta ordinaria. In tale caso l’Amministrazione Comunale è esentata da qualsiasi responsabilità in caso di domande pervenute in ritardo.
- trasmissione della domanda tramite posta elettronica all’indirizzo: info@pec.comune.campo-ligure.ge.it oppure tramite mail info@comune.campo-ligure.ge.it . In tale caso farà fede la data e l’ora di accettazione rilasciata dal gestore di posta elettronica del Comune di Campo Ligure.

a pena di non ammissione entro e non oltre le ore 12.30 di SABATO 2 DICEMBRE 2017, fatta salva la possibilità di ulteriore proroga del termine nel caso in cui le domande pervenute siano inferiori a 7.

Il termine è perentorio e non sono ammesse eccezioni. Le istanze di ammissione presentate con modalità diverse (invio a mezzo fax o posta elettronica non certificata), non saranno prese in considerazione.
Nella domanda gli aspiranti devono dichiarare sotto la propria responsabilità a pena di esclusione della domanda:
1. cognome, nome e codice fiscale;
2. data e luogo di nascita:
3. residenza anagrafica ed eventuale domicilio e/o recapito per comunicazioni, se diverso dalla residenza, numero di telefono fisso o mobile, indirizzo di posta elettronica o indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) se posseduta, impegnandosi a comunicare tempestivamente e per iscritto eventuali variazioni di indirizzo o di telefonia:
4. il possesso della cittadinanza italiana o di uno degli altri Stati:
5. il non ricoprire cariche elettive in Enti Locali ovvero ruoli di vertice (Presidenza e/o direzione e/o rappresentanza) in imprese, associazioni e organizzazioni del territorio.

La domanda di ammissione dovrà essere firmata di pugno o digitalmente dall'interessato, anche acquisita tramite scansione, pena l'esclusione dalla selezione, senza necessità di autenticazione.
I moduli predisposti per la domanda sono in distribuzione presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Campo Ligure o scaricabili dal sito dell'Amministrazione www.comune.campo-ligure.ge.it.
Alla domanda di partecipazione deve essere allegata, pena l'esclusione, la seguente documentazione:
una fotocopia in carta semplice (non autenticata) di un documento d'identità in corso di validità.
L'Amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di dispersione di domanda e/o comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte dell'aspirante oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o telematici comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Non saranno prese in considerazione le domande o le eventuali integrazioni, i documenti presentati o spediti successivamente al termine utile per la presentazione delle domande.
3. SELEZIONE CASUALE
Ai fini della formazione dei componenti della Consulta Comunale si procederà ad estrazione a sorte in forma anonima fra tutti coloro che hanno presentato domanda, se in numero superiore a 13. L'estrazione avverà pubblicamente durante la seduta del Consiglio Comunale successiva alla chiusura del bando.
4. PARI OPPORTUNITA'

L'esame delle domande sarà espletato nel rispetto della Legge 10/04//1991, n. 125, garantendo la parità e pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro secondo quanto dispone anche l'art. 57 del D.Lgs. 30/06/2003, n. 196, se ed in quanto compatibile con una procedura selettiva per incarico onorario.
5. TUTELA DEI DATI PERSONALI
Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 30/06/2003, n. 196, i dati forniti dai candidati saranno raccolti presso il servizio organizzazione e personale per le finalità di gestione della procedura di selezione pubblica e saranno trattati anche successivamente all'eventuale incarico per le finalità inerenti allo svolgimento del rapporto medesimo.
Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della verifica dei requisiti di partecipazione, pena l'esclusione dalla procedura.
Le stesse informazioni potranno essere comunicate unicamente alle Amministrazioni Pubbliche direttamente interessate alla posizione del candidato, nel rispetto di quanto previsto dall'art. 18, comma 2, del D.Lgs. 30/06/2003, n. 196.
L'aspirante può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. sopra citato, relativi all'acquisizione di informazioni sul trattamento dei dati che lo riguardano da parte del Comune.
6. ACCESSO AGLI ATTI
I candidati hanno facoltà di esercitare il diritto di accesso agli atti del procedimento di selezione ai sensi della Legge 8 agosto 1990, n. 241, con le modalità ivi previste.
L'Amministrazione si riserva, in qualsiasi caso, di modificare e/o integrare il presente bando o di prorogarne il termine di scadenza oppure di riaprirne i termini, ancorchè scaduti, oppure di revocare il bando, ove ricorrano motivi di pubblico interesse o quando ciò sia richiesto nell'interesse del Comune per giusti motivi, senza che i concorrenti possano far valere nei confronti del Comune qualsivoglia ipotesi di responsabilità.
Per eventuali informazioni gli interessati potranno rivolgersi all'Ufficio Personale del Comune di Campo Ligure (GE), Piazza Matteotti, 3, telefono 010/921003 o all'indirizzo di posta elettronica:

segretario.comunale@comune.campo-ligure.ge.it

Campo Ligure lì 14 novembre 2017 Il Segretario Comunale
Dott. Domenico Massacane

ALBO PRETORIO: Dettagli