Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2004
Il Comune di Campo Ligure ha ottenuto la Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2004
Feed Rss

News

09/11/2017

Scrutatori di Seggio Elettorale

Albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale continua »

02/11/2017

Avviso pubblico incarico palazzetto ERRATA CORRIGE

 continua »


Prossimi eventi
Valida il codice di marcatura della pagina [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Valida i fogli di stile di questo sito [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Dichiarazione di conformità al Livello Doppia-A delle Linee Guida per l'Accessibilità dei Contenuti per il Web 1.0 [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra]

» Oratorio di Nostra Signora Assunta

CULTURA > Chiese > Oratorio di Nostra Signora Assunta

Sulla piazza dedicata ai Martiri della Benedica (siamo, grosso modo, fra la piazza principale del Paese e il castello) si affaccia l’Oratorio di Nostra Signora Assunta, menzionato la prima volta in un documento del 1585.

L’incendio appiccato al borgo dalle truppe genovesi e corse il 22 giugno 1600 danneggiò seriamente l’edificio, con la distruzione della “volta lignea intagliata e parte del ricco archivio in cui erano conservate preziose scritture e pergamene”, come ricorda l’abate Luciano Rossi nel suo “L’incendio di Campo”. L’impianto seicentesco fu completamente ricostruito verso la metà del Settecento. Si provvide in particolare all’allestimento dell’altare maggiore e degli altari di San Gaetano e del Santissimo Crocifisso. Il primo conserva un gruppo ligneo policromo, che rappresenta San Gaetano che riceve il Bimbo della Vergine e la secentesca statua lignea dell’Assunta di Ursino de Mari; il secondo un Crocifisso di scuola napoletana.