Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2004
Il Comune di Campo Ligure ha ottenuto la Certificazione sistema di gestione ambientale ISO 14001:2004
Feed Rss

News

04/10/2017

Accensione Anticipata Riscaldamento 2017

In deroga a quanto disposto dal D.P.R. 16/04/16 n.74 si autorizza l'accensione anticipata degli impianti di riscaldamento degli edifici a partire dal giorno 4 ottobre per la durata di 6 ore giornaliere. continua »

09/09/2017

Allerta Rossa 9/9/2017

Attenzione: Causa allerta ROSSA a partire dalle 18.00 di oggi si richiede di rimuovere le auto parcheggiate dalla zona di via Trieste prima di tale ora, come previsto dal piano di Protezione Civile.


Prossimi eventi
Valida il codice di marcatura della pagina [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Valida i fogli di stile di questo sito [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra] Dichiarazione di conformità al Livello Doppia-A delle Linee Guida per l'Accessibilità dei Contenuti per il Web 1.0 [attenzione: la pagina si aprirà in una nuova finestra]

» Matrimoni

SERVIZI > Matrimoni

 MATRIMONIO CIVILE

Per stabilire la data e avviare l'iter del matrimonio occorre richiedere le pubblicazioni a cura dell'Ufficio di Stato Civile nel Comune di residenza di uno degli sposi.

(I documenti necessari vengono acquisiti direttamente dall'Ufficio di Stato Civile, tranne la richiesta di pubblicazioni del Parroco o del Ministro di culto, se trattasi di matrimonio religioso)

Il matrimonio va celebrato entro sei mesi dalla data dell’eseguita pubblicazione.

CELEBRAZIONE E TARIFFE


Ai sensi della deliberazione della Giunta Comunale n. 05 del 10.02.2011 i matrimoni si celebrano in orario antimeridiano esclusivamente dalle 10.00 alle 12.00 nelle giornate di giovedì, sabato e domenica, “sempre che vi sia la disponibilità del Sindaco o suo delegato e del personale dell’Amministrazione Comunale”. Ai sensi della deliberazione della Giunta Comunale n. 16 del 09.02.2017 sono stabilite le seguenti Tariffe: Euro 200,00 il giovedì, Euro 300,00 il sabato ed Euro 600,00 la domenica, con riduzione del 50% nel caso in cui almeno uno sposo sia residente.

E’ ammesso l’allestimento della Sala consiliare con addobbi, fiori o piante, a totale onere dei richiedenti, senza alun onere aggiuntivo gravante sul Comune di Campo Ligure.

Documentazione necessaria per contrarre matrimonio civile in Campo Ligure

SPOSI RESIDENTI (ALMENO UNO RESIDENTE)

1. Pubblicazioni di matrimonio da richiedersi a uno dei Comuni di residenza degli sposi;

2. Documento di identità valido e codice fiscale di entrambi gli sposi;

3. Documento di identità valido di entrambi i testimoni, che devono essere maggiorenni (in caso di residenza diversa rispetto a quella indicata nel documento di identità, specificare per iscritto la residenza alla data del matrimonio);

4. Versamento a favore del Comune di Campo Lgure IBAN: IT 66 F 05584 31890 000000000405 Banca Popolare di Milano – agenzia 01341 - Vico del Gelsomino, 3, 16013 Campo Ligure con causale Matrimonio del _________ sposi______________; La ricevuta del versamento dovrà essere presentata all’Ufficio dello Stato Civili entro il giorno precedente la data del matrimonio.

5. Dichiarazione a firma degli sposi della scelta del regime patrimoniale nel matrimonio

SPOSI NON RESIDENTI
1. Delega per sposarsi in Campo Ligure, rilasciata dal Comune che effettua le pubblicazioni di matrimonio.

2. Documento di identità valido e codice fiscale di entrambi gli sposi;

3. Documento di identità valido di entrambi i testimoni, che devono essere maggiorenni (in caso di residenza diversa rispetto a quella indicata nel documento di identità, specificare per iscritto la residenza alla data del matrimonio);

4. Versamento a favore del Comune di Campo Lgure IBAN: IT 66 F 05584 31890 000000000405 Banca Popolare di Milano – agenzia 01341 - Vico del Gelsomino, 3 ,16013 Campo Ligure con causale Matrimonio del__________________ sposi______________; La ricevuta del versamento dovrà pervenire all’Ufficio dello Stato Civile entro il giorno precedente la data del matrimonio.

5. Dichiarazione a firma degli sposi della scelta del regime patrimoniale nel matrimonio;

SPOSI STRANIERI

Per il cittadino straniero che vuole contrarre matrimonio in Italia è indispensabile il NULLA OSTA (art. 116 del C.C.) rilasciato dall’Autorità competente del Paese di origine (Consolato o Ambasciata del proprio Paese) in Italia. Tale documento dovrà essere legalizzato in Prefettura (ad esclusione dei Paesi che hanno ratificato Convenzioni internazionali). Per i Paesi aderenti alla convenzione di Monaco del 5 settembre 1980 il Nulla Osta può essere sostituito dal “Certificato di capacità matrimoniale” rilasciato dall’Ufficiale dello Stato Civile del Paese di appartenenza. Qualora i documenti sopra indicati non contengano i dati relativi alla nascita e/o alla paternità e maternità è necessario presentare un estratto dell’atto di nascita contenente tali dati, rilasciato dal proprio Paese di origine, tradotto e legalizzato (ove occorra).

Ai sensi della deliberazione della Giunta Comunale n. 5 del 10.02.2011 i matrimoni si celebrano in orario antimeridiano esclusivamente dalle 10.00 alle 12.00 nelle giornate di giovedì, sabato e domenica, “sempre che vi sia la disponibilità del Sindaco o suo delegato e del personale dell’Amministrazione Comunale”. Ai sensi della deliberazione della Giunta Comunale n. 16 del 09.02.2017 sono stabilite le seguenti Tariffe: Euro 200,00 il giovedì, Euro 300,00 il sabato ed Euro 600,00 la domenica, con riduzione del 50% nel caso in cui almeno uno sposo sia residente